Mar. Nov 24th, 2020
nuova-bmw-serie1-2017

A due anni di distanza dall’ultimo restyling, ecco tutte le novità su BMW Serie 1 2017, il model year presto in concessionaria con novità estetiche e negli interni.

BMW SERIE 1 2017 GLI ESTERNI

nuova-bmw-serie1-2017-frontale-3307599

e prime novità di BMW Serie 1 2017 sono visibili negli esterni dell’auto, che non cambia in misura sostanziale le forme che ne hanno decretato il successo negli ultimi anni, ma introduce alcune novità a partire dai gruppi ottici.

Per i fari anteriori BMW ha scelto di introdurre i LED incorniciati da una sagoma nera, che conferiscono aggressività e un aspetto ancora più sportivo alla vettura.

Nuova anche la mascherina a due sezioni, con cornice nera e forma a doppio rene che ben si equilibra con i fari e con il design della parte frontale. Anche i gruppi ottici posteriori sono stati rivisti e sono ora bruniti, così come più scuro è il terminale di scarico, con la mascherina di colore nero cromato.

Per quanto riguarda gli esterni di BMW Serie 1 2017, i clienti hanno la possibilità di personalizzare in misura ancora maggiore l’auto, grazie a due nuove tinte di carrozzeria (Seaside Blue e Sunset Orange) e a cinque nuovi cerchi, due da 17 pollici e tra da 18 pollici.

BMW SERIE 1 2017 M SPORT, NUOVI ALLESTIMENTI E MOTORI

nuova-bmw-serie1-2017-lato-3548771

Chi apprezza le linee sportive della Serie 1, apprezzerà anche i nuovi allestimenti pensati per BMW Serie 1 2017 e cioè M 140i Shadow, M Sport e Sport Line Shadow, dove già dal nome è possibile capire l’impronta ancora più sportiva che la casa di Ingolstadt ha voluto imprimere sui propri modelli.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, non sono state introdotte novità, ma il listino di BMW Serie 1 2017 continuerà ad includere l’ampia gamma di motori benzina e diesel già presenti per i vari allestimenti delle Serie 1 ora in concessionaria.

Confermata inoltre la presenza della motorizzazione a 340 CV della M 140i.

BMW SERIE 1 2017 INTERNI E TECNOLOGIA

nuova-bmw-serie1-2017-posteriore-1321456

Per quanto riguarda gli interni di BMW Serie 1 2017 più che di un restyling possiamo parlare di una vera e propria nuova versione. La plancia è infatti stata completamente rivista sia dal punto di vista della struttura sia per i materiali utilizzati, che fanno assumere all’auto un aspetto di ancora maggiore qualità. Tra le novità spiccano le prese d’aria e il nuovo stile del display della strumentazione, di colore nero. Anche la consolle centrale è stata ridisegnata e viene presentata in nero lucido, a contrasto con gli inserti cromati che caratterizzano il cruscotto, gli alzacristalli e l’area del cambio.

All’interno di BMW Serie 1 2017 si trova anche ilnuovo sistema di infotainment controllabile tramite iDrive. A scelta è possibile includere unnuovo touchscreen da 8,8 pollici, con sistema di navigazione Professional e Voice Control.

Tra le innovative funzionalità presenti su BMW Serie 1 2017, si trovano inoltre i BMW ConnectedDrive Services, cioè servizi avanzati per la guida che includono tra gli altri la possibilità di individuare in anticipo i parcheggi disponibili nell’area e le informazioni sul traffico aggiornate in tempo reale.

Novità assoluta per il model year 2017 è anche l’integrazione di Microsoft Exchange, oltre all’hotspot WiFi per la navigazione fino a dieci dispositivi.

nuova-bmw-serie1-2017-specifiche-8912326

BMW SERIE 1 2017 PREZZO

Nonostante tutte le novità presentate, al momento non è disponibile il listino prezzi aggiornato di BMW Serie 1 2017. È però possibile pensare che i prezzi della nuova Serie 1, seppure leggermente ritoccati al rialzo, non si discosteranno molto rispetto a quanto presente oggi in concessionaria.

Secondo i listini aggiornati della casa bavarese, sono necessari almeno 24.650 euro per portare a casa una 114d a tre porte, ma i prezzi variano notevolmente con l’aumentare delle cilindrate, fino al massimo oggi previsto di 48.950 euro della versione M 140i xDrive Steptronic a cinque porte (optional esclusi).

BMW Serie 1 2017 sarà disponibile presso i concessionari italiani a partire dal prossimo mese di Luglio.