Mar. Nov 24th, 2020
ford-mustang-bullitt-2018

A 50 anni di distanza dal film Bullitt, Ford propone a tutti gli appassionati di cinema (e di bolidi) un regalo che non potrà non essere gradito: un’edizione speciale, del tutto inedita, della Ford Mustang: la Ford Mustang Bullitt 2018.

Questa vettura è stata realizzata proprio per celebrare il mezzo secolo della pellicola, propone numerosi omaggi al modello originale, ma soprattutto un motore V8 che è in grado di sprigionare un picco di potenza di 475 cavalli.

Presentata al Salone di Detroit, la vettura monta un propulsore da 5 litri con una coppia massima pari a 570 Newton metro, a dir poco generosa; ma i numeri mettono in evidenza performance eccellenti sotto tutti i punti di vista, come dimostra il picco di velocità di 263 all’ora.

LA DOTAZIONE TECNICA

ford-mustang-bullitt-2018-interni

Munita di trasmissione manuale, questa supercar si fa notare per la sua dotazione tecnologica all’avanguardia, oltre che per il suo allestimento d’eccezione.

Non si può restare insensibili, per esempio, di fronte al volante in pelle, sinonimo di eleganza e di prestigio, di questa supercar, con tanto di logo dedicato.

Colpisce l’attenzione anche il cluster digitale da 12 pollici con schermo a cristalli liquidi ispirato al display installato sulla Mustang MY 2018.

E non è finita qui, perché l’elenco di componenti avanzati e di finiture perfette include anche il pomello del cambio bianco lucido e le impunture di tonalità verde.

FINITURE DI PREGIO

Insomma, chi entra all’interno dell’abitacolo ha l’impressione di trovarsi su una vettura di lusso di altri tempi, ma comunque fornita di tutti i dettagli tecnologici più avanzati.

Salendo a bordo della Mustang Bullitt, si rimane favorevolmente impressionati dalla schermata di benvenuto da cui si è accolti, che non mostra il logo di Mustang, come accade per le versioni normali, ma propone un’immagine dell’auto.

E a proposito di estetica, il team di designer dell’Ovale Blu si è dato un gran da fare per far sì che la Ford Mustang Bullitt 2018 fosse tanto bella quanto discreta: così si spiega, per esempio, l’assenza di sticker colorati o di strisce decorative.

IL COLORE DELLA CARROZZERIA

ford-mustang-bullitt-2018-lato

Per quel che riguarda il colore della carrozzeria della Ford Mustang Bullit 2018, si può scegliere tra due opzioni: il verde scuro denominato Dark Highland Green, che poi è lo stesso della vettura che si vede nel film, o il nero denominato Shadow Black.

Sulla mascherina ed intorno ai finestrini, poi, sono presenti dettagli cromati non troppo evidenti, a conferma di una sobrietà che è comunque valorizzata dai cerchi in lega da 19 pollici, valorizzata da una nuova mascherina e abbinata a pinze dei freni Brembo di colore rosso.

GLI OPTIONAL DELLA NUOVA FORD MUSTANG BULLITT 2018

ford-mustang-bullitt-2018-posteriore

Chi fosse interessato a personalizzare questa innovativa versione della Mustang può contare su tre optional: il primo consiste negli interni in pelle nera Recaro; il secondo riguarda le sospensioni semi-attive MagneRide; il terzo, infine, è rappresentato dall’Electronics Package, all’interno del quale sono compresi il Blind Spot Monitor con Cross-Trafic Alert, i retrovisori con memoria, il sedile di guida con memoria, il navigatore satellitare e un impianto audio ottimizzato rispetto al passato.

La lista dei dettagli di pregio, in ogni caso, non si esaurisce qui: vale la pena di menzionare anche lo scarico con valvola attiva, che contribuiscono a garantire a questo modello un timbro sonoro d’eccezione, anche per merito dei terminali di scarico Black NitroPlate.

QUANTO COSTA?

La casa automobilistica statunitense non ha ancora reso noto quale sarà il prezzo di listino della Ford Mustang Bullitt 2018, che per altro sarà dotata anche del nuovo sistema di iniezione Open Air, ma gli esperti del settore ipotizzano una cifra inferiore ai 40mila euro, più o meno tra i 45 e i 46mila dollari (stando al cambio attuale): insomma, solo poche migliaia di euro in più rispetto a una GT.