Mar. Nov 24th, 2020
maserati-levante-frontale-1

In base alle indiscrezioni fatte trapelare da fonti anonime alla stampa, l’ufficio brevetti australiano avrebbe ricevuto, ad inizio aprile, la documentazione relativa alla nuova Maserati Levante attesa, in base alle ultime indicazioni, nel prossimo Salone di Detroit.

MASERATI LEVANTE CIRCOLANO IN RETE LE BOZZE DEFINITIVE DEL SUV

È stato il sito AutoGuide a svelare un paio di illustrazioni, che riescono ad anticipare qualche dettaglio di una vettura che dovrebbe rappresentare un mix tra la concept Kubang e la Alfieri.

Della prima, ospitata dall’edizione 2011 del Salone di Francoforte, verrebbero ripresi i dettagli stilistici.

La pre-serie della nuova Maserati Levante dovrebbe vedere la luce entro la prossima estate. Maserati ha già indicato come l’obiettivo della nuova arrivata, decisamente ambizioso, sarà quello di arrivare in 2 anni a coprire metà della produzione della casa automobilistica.

Per farlo, la produzione della nuova Maserati Levante dovrà raggiungere, entro il 2018, un numero di 75.000 unità.

Un risultato che non sarà certo semplice da conseguire, ma che Maserati sente di poter centrare grazie ad una vettura che ha richiesto uno sforzo notevole.

Lo sviluppo della Maserati Levante è avvenuto facendo ricorso alla medesima piattaforma utilizzata in precedenza per la Ghibli.

LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE DELLA NUOVA VETTURA DI CASA MASERATI

maserati-levante-bozze-disegni

Per quanto riguarda le caratteristiche principali della nuova Maserati Levante, ad essere proposta al pubblico sarà unicamente la versione dotata di trazione integrale Q4, con cambio automatico ad otto marce.

Molte possibilità, invece, per quanto riguarda il motore; infatti, sarà possibile scegliere tra il 3.0 V6 biturbo (da 350 oppure da 425 cavalli), il V8 biturbo, da circa 560 cavalli, ed un propulsore 3.0 V6 diesel, anch’esso disponibile in due versioni che si differenziano per i cavalli (rispettivamente 250 e 275).

A questi propulsori si affiancherà una versione della Levante biturboche permetterà alla vettura di raggiungere una potenza di 340 cavalli.

maserati-levante-bozze-disegni-lato

Maserati sta anche studiando la possibilità di mettere in vendita una versione ibrida plug-in, che arriverebbe comunque sul mercato successivamente.

Bisognerà attendere, infatti, che il lavoro relativo alla parte tecnologia venga ultimato da FCA.

Una volta completato verrà proposto sulla Chrysler Town & Country, la cui presentazione è attesa nel 2016, all’interno del Salone di Detroit.

Solo successivamente a tale appuntamento la tecnologia plug-in potrà essere proposta su altri modelli.

I TEST: MODELLI CON SCOCCA GHIBLI GIUNTI ALLA TERZA FASE

maserati-levante-bozze-disegni-retro

Nel frattempo, la Maserati Levante ha già iniziato a mostrarsi qualche mese fa attraverso dei muletti evo, usati per dei test.

Tali muletti si caratterizzano per la presenza di scocche prese in prestito dalle Ghibli; non è stato possibile fare altrimenti, in quanto le scocche destinate alla Maserati Levante non saranno ultimate prima dell’estate.

A dire la verità, le indicazioni fornite dalla stessa Maserati sono piuttosto vaghe, in quanto viene indicato come periodo possibile quello tra giugno e agosto.

Ad ogni modo, rispetto agli ultimi muletti, utilizzati per i primi 2 test, i nuovi sono dotati di un paraurti anteriore differente, che appare più sviluppato in senso verticale.

Resta ancora non confermato anche il momento nel quale verrà presentata quella che rappresenterà la prima Sport Utility prodotta da Maserati.

Sembrerebbe, infatti, che la precedente previsione in merito alla Levante, che parlava di fine 2015 come periodo ideale, sia stata leggermente spostata in avanti.

Ora dovrebbe essere il Salone di Detroit, nel gennaio 2016, a segnare il suo debutto agli occhi degli appassionati.

La produzione dovrebbe iniziare due mesi dopo, anche se la stessa Maserati non ha voluto rilasciare indicazioni, nemmeno per smentire le anticipazioni.

LE PAROLE DI MARCHIONNE DEDICATE ALLA MASERATI LEVANTE FUTURA RIVALE DELLE MAGGIORI VETTURE DEL SEGMENTO

Ad ogni modo l’attesa, per i vertici FCA è molta, come confermato dalle parole di Marchionne.

Quest’ultimo, infatti, ha indicato come ogni volta che osservi una Range Rover proverebbe una sensazione di invidia.

Questo, almeno, è quanto ha dichiarato recentemente durante la sua partecipazione al nuovo showroom che Maserati ha aperto a Toronto. Marchionne ha indicato che tale rabbia è dovuta al fatto che anche il gruppo FCA dovrebbe essere capace di realizzare una vettura simile, facendo poi capire come il momento stia per arrivare sul mercato.

La Maserati Levante dovrà scontrarsi con modelli come la BMW X6, la Mercedes GLE Coupé e la Porsche Cayenne e proverà a farlo affidandosi ad un look molto aggressivo, alla cura dedicata da Maserati agli interni e ad una trazione integrale che dovrebbe garantire le migliori performance.

Il tutto ad un prezzo che potrebbe aggirarsi sui 70.000 euro. Anche per questo dato, comunque, si attendono indicazioni ufficiali in merito.

L’attesa delle novità di casa Maserati, legate a tutte le proposte del gruppo FCA, crea attorno a questo veicolo sempre maggiore curiosità poichè sarà il primo SUV della storia di questa casa automobilistica che da oltre 100 anni ci ha riservato enormi soddisfazioni per come ha rappresentato il made in italy nel mondo e ci auguriamo che questo nuovo modello possa essere nuovamente un orgoglio tutto italiano.