Mar. Nov 24th, 2020
ford-fiesta-2017

Anche se è stata svelata alla stampa mondiale qualche mese fa, nuova Ford Fiesta continua a far parlare di sé.

È stata protagonista dello stand Ford al Salone di Ginevra che ha appena chiuso i battenti, ma il lungo viaggio di presentazione della nuova Ford Fiesta non si è fermato in Svizzera: pochi giorni fa infatti il restyling della casa dell’ovale blu è stato al centro di un evento tenutosi a Milano; Interior Design Tour.

NUOVA FORD FIESTA: UNA NUOVA CONCEZIONE DI DESIGN

Lo spazio Ford Social Home è stato la sede di uno degli eventi dell’Interior Design Tour, e naturalmente non potevano che essere gli interni della nuova Ford Fiesta i protagonisti della giornata.

Quello che Ford tiene a precisare è che nel caso della nuova Ford Fiesta la concezione degli interni non si basa solo su scelte estetiche o tecniche ma come gli interni siano stati completamente ripensati in un’ottica che tiene presente la reale esperienza di utilizzo da parte degli automobilisti.

Il primo aspetto che contraddistingue gli interni della nuova Ford Fiesta è l’ergonomia: tutta la strumentazione è pensata per un utilizzo il più semplice possibile soprattutto da parte del conducente, con più comandi al volante e l’insieme dei controlli posizionati il più vicino possibile alla linea dello sguardo del guidatore.

Ford ha precisato che nelle scelte per gli interni il filo conduttore è stato la user experience, cioè tutto quello che riguarda l’esperienza di utilizzo da parte del guidatore.

Ford ha sottolineato che ha condotto studi precisi in questo senso, in modo da rispondere nella maniera più efficiente possibile ai reali bisogni di chi occupa l’abitacolo della nuova Ford Fiesta.

GLI INTERNI DI NUOVA FORD FIESTA: NON SOLO TECNOLOGIA

ford-fiesta-2017-interni-2

Sempre rimanendo all’interno della nuova Ford Fiesta, oltre alle scelte tecnologiche ed ergonomiche, spicca l’alta possibilità di personalizzazione nella scelta della vettura.

Infatti Ford consente di scegliere tra un’ampia gamma di colori per gli interni e per i rivestimenti, con opzioni che riguardano anche il materiale degli interni, la tipologia di cuciture e diversi elementi decorativi delle maniglie e della console centrale.

Le possibilità di personalizzazione degli interni sono legate al modello scelto; Ford non ha ancora rivelato dettagli precisi in merito, ma sembra che la massima personalizzazione sia possibile su tre dei quattro modelli a disposizione e cioè su: Vignale, Active e St-Line.

NUOVA FORD FIESTA: UN RESTYLING PER L’ESTERNO

ford-fiesta-2017-st-line-lato-2

Ford ha concentrato la nuova presentazione della vettura sugli interni, ma anche gli esterni di nuova Ford Fiesta presentano diverse novità rispetto alla versione precedente.

Osservando il frontale, spiccano subito le linee più morbide per quanto riguarda la scelta dei gruppi ottici e delle fiancate.

Anche la mascherina è stata ridisegnata, con una griglia diversa caratterizzata da una struttura che varia a seconda del modello scelto e leggermente diversa anche nella forma.

Anche le luci di posizione si collocano in un punto diverso a seconda della nuova Ford Fiesta scelta: nella sportiva ST-Line sono posizionate ai lati della parte inferiore del paraurti ed hanno una forma squadrata, che conferisce dinamicità alla vettura.

Nei modelli Titanium e Active, esse sono inserite verticalmente nelle parti laterali del paraurti frontale e creano maggiore continuità con la parte laterale dell’auto. Soluzione simile alla ST-Line anche per il modello elegante Vignale, anche se in questo caso i gruppi ottici inferiori hanno una forma maggiormente allungata.

ford-fiesta-2017-st-line-posteriore-2

Passando alla fiancata di nuova Ford Fiesta, si nota il tetto a spiovente verso la parte posteriore, che conferisce dinamicità all’insieme.

Nella parte inferiore spicca un elemento decorativo proteso verso il basso, parallelo alle linee che caratterizzano l’auto e che conferisce alla fiancata un aspetto sportivo.

Spostandosi al lato posteriore di nuova Ford Fiesta si notano i gruppi ottici che occupano parte del portellone e si prolungano sulla fiancata, mentre il lunotto posteriore costituisce un elemento a sé stante nettamente distaccato rispetto al resto delle superfici vetrate laterali.

NUOVA FORD FIESTA: IN ARRIVO NELLE CONCESSIONARIE

Nonostante la presentazione in tutti i suoi dettagli, nuova Ford Fiesta costituisce ancora un’anteprima per la casa; il suo arrivo nelle concessionarie italiane è previsto per luglio con diverse motorizzazioni diesel e benzina, che spaziano dal 1.000 EcoBoost al 1,5 litri TDCI.

Ancora sconosciuto invece il prezzo di listino, che si allineerà però con tutta probabilità alla versione precedente.