Lun. Nov 28th, 2022
certificatori ape come scegliere quello adatto

Se stai pensando di far valutare il tuo immobile dal punto di vista energetico, è importante sapere che la scelta dei certificatori ape è fondamentale

Queste figure professionali hanno il compito di redigere un report dettagliato sulle prestazioni energetiche dell’edificio e sui possibili interventi per migliorarle. In altre parole, i certificatori ape possono aiutarti a risparmiare energia e denaro nel lungo periodo. Ma come fare a scegliere quello più adatto alle tue esigenze? Ecco alcuni consigli utili.

Che cos’è la certificazione ape

L’APE è una certificazione energetica obbligatoria per legge in Italia dal 1 luglio 2009. La norma italiana UNI TS11300 prescrive che tutti gli edifici residenziali e commerciali siano dotati di questo documento, rilasciato da tecnici abilitati, contenente informazioni sulla prestazione energetica dell’immobile. L’obiettivo è quello di sensibilizzare i proprietari di immobili sulle opportunità di risparmio energetico e consentire agli acquirenti o locatari di valutare l’efficienza energetica del bene prima dell’acquisto o della stipula del contratto di locazione.
Ma come funziona la certificazione APE? Innanzitutto, il tecnico incaricato effettua un sopralluogo nell’immobile per compilarne il protocollo Prestazione Energetica Globale (PEG). Questo documento contiene tutte le informazioni necessarie sullo stato attuale dell’edificio in termini di isolamento termico, impiantistica e infrastrutture. In base a queste caratteristiche viene calcolata la classe energetica dell’immobile secondo l’indice GMTI (Global Mark of Thermal Insulation), tabellato nella normativa italiana UNI TS 11300. L’indice GMTI va da A4 (la più alta) a G (la più bassa).
Successivamente vengono fornite al proprietario o al responsabile dell‘immobile le indicazioni sulle migliorie da apportare per migliorare la prestazione energetica globale e ridurre i consumi energetici. Infine il tecnico provvederà alla stesura del Certificato APE attestante la classe energetica assegnata all’edificio

Capire i diversi certificatori Ape

I certificatori ape quindi sono professionisti che forniscono valutazioni energetiche degli edifici. In Italia, è necessario che tali valutazioni siano effettuate da certificatori autorizzati e regolamentati dal Ministero dello Sviluppo Economico. Ci sono diversi tipologie di certificatori ape in base alle loro competenze e alla zona in cui operano. Pertanto, è importante scegliere il certificatore energetico più adatto alle proprie esigenze.
È importante anche chiedere referenze ai potenziali certificatori ape. Questo perché le referenze possono fornire informazioni importanti sulla qualità del lavoro di una persona. Le persone che hanno utilizzato i servizi di una certa azienda saranno in grado di fornire informazioni sul livello di competenza e sulla professionalità del personale. Inoltre, le referenze possono anche fornire informazioni sul livello di soddisfazione dei clienti.

Verificare se l’azienda è accreditata

I certificatori ape sono professionisti abilitati dal Governo Italiano che rilasciano certificati energetici per edifici. Per essere accreditati, devono soddisfare determinati requisiti e superare un esame. Questo li rende autorizzati e regolamentati dal Governo Italiano.
È possibile trovare un elenco di certificatori ape accreditati sul sito web del governo italiano. Potete anche consultare il vostro fornitore di energia locale per ottenere un elenco di installatori certificati ape nella vostra zona. Questo elenco indicherà anche quali sono i certificatori Ape accreditati dal governo italiano.

Assicurarsi che i certificatori ape siano autorizzati e regolamentati

Prima di decidere quale certificatore energetico scegliere, è importante assicurarsi che l’azienda sia autorizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) e dal Registro delle Imprese. Questo garantisce che l’azienda abbia superato tutti i requisiti previsti dalla legge e che sia in grado di fornire il servizio richiesto. Inoltre, è importante verificare se l’azienda è iscritta alla Camera di Commercio locale, perché questo può indicare un livello di professionalità maggiore.

Fare domande durante il colloquio

Durante il colloquio, chiedete al potenziale certificatore energetico se svolgono attività di formazione continua. Questo è importante perché i certificatori ape devono essere aggiornati sulle ultime normative e tecnologie. Chiedete anche quale tipo di software utilizzano e se possono fornirvi una demo del loro lavoro. Infine, assicuratevi che siano disposti a firmare un contratto che preveda clausole riguardanti la riservatezza e la protezione dei vostri dati personali.

Controllare il loro portafoglio

I certificatori ape sono autorizzati e regolamentati dal Ministero dello Sviluppo Economico. Questo significa che devono seguire determinate regole e procedure per garantire la qualità del servizio offerto. È importante quindi verificare che l’azienda sia accreditata e abbia tutte le autorizzazioni necessarie. Un altro aspetto da considerare è il portafoglio dell’azienda. Infatti, i certificatori ape hanno diverse tipologie di servizi tra cui scegliere, come ad esempio la certificazione energetica, acustica o termografica. Assicurati quindi di scegliere quello più adatto alle tue esigenze. Per concludere, un buon modo per trovare il certificatore energetico più adatto alle tue esigenze è fare una ricerca online. Se si sta cercando un certificatore ape, è importante fare una ricerca online e leggere le recensioni. Questo perché le recensioni forniscono informazioni preziose sulla qualità del servizio e sulla professionalità dell’azienda. Inoltre, leggere le recensioni può aiutare a scegliere l’azienda più adatta alle proprie esigenze.

Conclusione

Se la vostra esigenza è quella di dover effettuare una certificazione energetica e vi state muovendo tra i diversi certificatori ape, scegliere quello più adatto alle proprie esigenze è importante per garantire la qualità del proprio certificato energetico. Chiedere referenze e verificare l’accreditamento dell’azienda è un buon modo per iniziare, ma assicurarsi che siano autorizzati e regolamentati è fondamentale. Fare domande durante il colloquio e controllare il portafoglio di lavori sono altri due modi per assicurarsi di trovare il professionista giusto. Infine, cerca una recensione online per avere un’idea generale della reputazione dell’azienda.